L'amore tra un pianoforte e un violoncello - Il suono della Viola organista di Leonardo Da Vinci.

L'amore tra un pianoforte e un violoncello. Il suono della Viola organista di Leonardo Da Vinci.
Pieno di corde, ingranaggi e ruote da telaio, questo strumento è una vera e propria opera d'arte, capace di riprodurre su tastiera i suoni voluttuosi del violoncello. 
" Puoi estendere il suono quasi all'infinito e fare il vibrato che nessun pianoforte moderno permette. E' da pelle d'oca ".

Guarda il video e ascolta la musica per avere un'idea del suono.

Non è l'unico approccio di Leonardo con la Musica infatti il Vasari, raccontano che Leonardo donò al duca di Milano una lira d'argento a forma di teschio di cavallo, caratterizzata da un timbro molto potente. Leonardo accompagnato da questa lira partecipò ad una gara canora che si svolgeva presso il ducato di Milano. Sbaragliò tutti i suoi concorrenti proprio perché, oltre ad essere un abile musicista ed ingegnere del suono, era anche un intonato improvvisatore di rime.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna